PERCORSI PSICOLOGICI E PISCOTERAPEUTICI

 

 

PRIMI COLLOQUI

La persona che richiede un appuntamento conn la psicologa psicoterapeuta si concede

un momento in cui cercare strade percorribili per raggiungere o ritrovare il proprio benessere.

I colloqui si svolgono in un luogo protetto dove dialogare, condividere e confrontarsi. I primi colloqui hanno scopo di conoscenza reciproca. La psicologa, “estranea amica” non giudicante, raccoglie le informazioni necessarie per inquadrare la situazione e intanto la persona comprende se “si trova a suo agio”, se il metodo del colloquio psicologico e le caratteristiche personali della psicologa possano accompagnarla nel periodo di crisi che sta vivendo o nella ricerca di maggior consapevolezza rispetto a sé.

Dopo i primi colloqui conoscitivi la psicologa concorda con la persona gli obiettivi da perseguire per migliorare la propria qualità della vita. Se il sostegno psicologico o la psicoterapia sono strumenti utili per raggiungere tali obiettivi, si proseguono gli incontri con colloqui a cadenza regolare volti a rendere la persona gradualmente più sicura nella scelta dei passi necessari per stare bene.

 

SOSTEGNO PSICOLOGICO

Il sostegno psicologico avviene attraverso colloqui a cadenza regolare poco intensiva, generalmente quindicinale. L’obiettivo è individuare e rafforzare l’immagine di sé e le capacità, sia interiori sia sociali, della persona.

 

PSICOTERAPIA

La psicoterapia è un percorso di comprensione profonda delle vicissitudini personali, a partire dalla storia di vita di ognuno, richiede perciò una frequenza almeno settimanale. L’obiettivo è identificare gli ostacoli che impediscono di utilizzare le proprie risorse e trovare le modalità per gestirle liberamente e in autonomia.

 

COLLOQUI DI COPPIA

I colloqui con le coppie, in genere a cadenza settimanale, sono un momento in cui trovare o riattivare una comunicazione soddisfacente ed efficace all’interno della coppia. Lo psicologo psicoterapeuta aiuta a “vedere” i ruoli che vengono giocati, di solito in modo ripetitivo e automatico, all’interno della coppia. La finalità è ristabilire una sensazione reciproca di alleanza, in modo che le decisioni, nel caso di coppie in crisi anche la scelta di un’eventuale separazione, possano essere prese insieme.

 

La durata dei percorsi psicologici e psicoterapeutici

Il sostegno psicologico e la psicoterapia hanno durata variabile. Il primo obiettivo è aiutare la persona a stare meglio nel più breve tempo possibile e in seguito consolidare eventualmente tale benessere attraverso un percorso più a lungo termine. Secondo la mia esperienza clinica, dopo 4-6 mesi le persone avvertono già un considerevole sollievo.

La durata del singolo colloquio è di 50 minuti. 

CLAUDIA FRANCESCA PICCIONI. Psicologa Psicoterapeuta.

Laureata in Psicologia e psicoterapeuta COIRAG (psicoterapia individuale e di gruppo a indirizzo psicoanalitico), da anni si dedica all'attività clinica privata rivolta ad adolescenti e adulti ed è consulente nel centro antiviolenza dell'Associazione "Donne insieme contro la violenza", con cui porta avanti anche progetti psico-educativi in ambito scolastico.

E' terapeuta EMDR per la cura dello stress e del trauma psicologico.

 

Per appuntamenti: tel. 328-9833798

 

 

SONIA CAROLINA PANZERI. Psicologa Psicoterapeuta. 

Laureata in Psicologia dello Sviluppo e Tutela dell’Infanzia, ha svolto un percorso di formazione e pratica presso il Tribunale dei Minori di Milano. In seguito si è iscritta presso la scuola di Psicoterapia IRIS di Milano: scuola sistemica relazionale integrata dove ha compreso l’importanza di trattare la sofferenza e la malattia in connessione con le relazioni significative per l’individuo con particolare attenzione ai contesti di crescita e quindi ai legami famigliari di adulti, adolescenti e minori. Percorso che ha potuto integrare la teoria con la pratica attraverso il trattamento di pazienti all’interno di Poli clinici supervisionati dai docenti. In concomitanza ha svolto tre anni di tirocinio presso servizi Famiglia e Tutela Minori della zona sud di Milano e un anno presso il consultorio ASL Milano 2. Negli anni ha lavorato a stretto contatto con soggetti diversamente abili nel contesto scolastico. Da quattro anni collabora con un Ente accreditato in Regione per i servizi al lavoro e si occupa di inserimento lavorativo di persone disoccupate con azioni di orientamento, coaching e tutorig con particolare attenzione alle categorie protette. E' consulente psicologa  all’interno di un Centro Antiviolenza. Ha acquisito una specializzazione per L’EMDR. Presso il centro MINT è psicoterapeuta sistemica relazionale e si occupa di terapia a coppie, famiglie, adolescenti e bambini.

 

Per appuntamenti: tel.